PASTA BIGNE’ – PASTA CHOUX (senza zucchero)

La ricetta di oggi è: Pasta Choux (senza zucchero)! Era da un po’ di tempo che cercavo una ricetta di Pasta Choux che mi soddisfacesse pienamente, ne avevo provate tante, con burro, con olio, con zucchero senza zucchero, ma niente, purtroppo dopo la cottura in forno zeppole e bignè risultavano duri e secchi, una vera delusione. Poi tempo fa mi sono imbattuta nella ricetta di Pasta Choux del blog tavolartegusto.com che prometteva zeppole al forno morbide e per nulla dure e secche. E niente, questa ricetta mi ha convinta e allora ho deciso subito di provarla, riducendo un po’ la quantità di burro… Risultato spettacolare! Finalmente zeppole morbide e saporite, anche se cotte al forno! Questa ricetta di Pasta Choux (senza zucchero) è ottima anche per preparare zeppole fritte, deliziosi bignè alla crema, ma anche buonissimi bignè salati e zeppole salate visto che l’impasto di questa ottima Pasta Choux è senza zucchero e si presta quindi perfettamente sia per ripieni dolci che per ripieni salati…. Prima o poi proverò anche un’altra variante, sostituendo l’acqua con il latte, si dice che renda l’impasto ancora più morbido e saporito, per ora non ho ancora provato, vi terrò aggiornati 😉 E allora, vi ho incuriositi? E allora mettetevi subito all’opera e preparate questa deliziosa Pasta Choux (senza zucchero)… Alla prossima ricetta! Tiziana 😀

Pasta Bignè- Pasta Choux
Pasta Bignè- Pasta Choux

Informazioni

  • SENZA zucchero 
  • SENZA lievito di birra
  • SENZA lievito
  • SENZA sbattitore elettrico 
  • Ricetta VEGETARIANA

Ingredienti per circa 750 g di pasta choux

  • 250 g di farina
  • 250 ml g di acqua
  • 100 g di burro
  • 6 uova (se le uova sono piccole potrebbe servire un uovo in più, se invece sono molto grandi usate un uovo in meno)
  • 1 cucchiaino di sale (5 g)

Procedimento

  1. In un pentolino fate bollire acqua e burro
  2. Una volta raggiunto il bollore versatevi dentro la farina in un solo colpo.
  3. Mescolate velocemente con un cucchiaio di legno fin quando il composto non comincia a staccarsi dalle pareti della pentola
  4. Prima di andare avanti ti chiedo una piccola cortesia, clicca QUI e metti ‘Mi Piace’ sulla mia pagina Facebook, per me è importantissimo e tu resterai sempre aggiornato sulle nuove ricette  😉 
  5. Togliete la pentola dal fuoco e lasciate intiepidire qualche minuto. 
  6. Quando il composto sarà tiepido aggiungete le uova uno alla volta, mescolando bene con un cucchiaio di legno per non formare grumi. In alternativa per semplificare l’operazione potete usare lo sbattitore elettrico.
  7. Mi raccomando il composto dovrà essere tiepido e NON bollente altrimenti  le uova che andrete ad aggiungere si cuoceranno all’istante e daranno un cattivo sapore all’impasto
  8. Non aggiungete un altro uovo se prima il precedente non è stato ben incorporato. 
  9. La Pasta Choux (senza zucchero) è pronta quando sembrerà quasi una crema pasticcera densa (vedi foto). Attenzione se le uova sono piccole potrebbe servire un uovo in più, se invece sono molto grandi usate un uovo in meno.
  10. Quando avrete raggiunto la consistenza giusta, simile a quella di una crema pasticcera, NON aggiungete altre uova
  11. Utilizzate la Pasta Choux (senza zucchero) per preparare bignè, zeppole al forno o zeppole fritte (per la ricetta delle Zeppole al Forno Crema e Amarena e per le Zeppole Fritte clicca QUI (la variante delle Zeppole Fritte la trovi in fondo alla ricetta di quelle al forno). Per i Bignè al Forno clicca QUI, per i Bignè Salati clicca QUI, per le Zeppole Salate clicca QUI ).
  12. Se cercate delle belle casseruole o delle pentole particolari, capienti e robuste, o altri attrezzi da cucina, date un’occhiata al link di seguito, cliccate su Amazon.it e troverete veramente tutto quello che cercate!

🙂 Segui le mie ricette su Facebook, clicca QUI e metti “Mi Piace” sulla mia pagina

🙂 Leggi le altre mie ricette, clicca QUI e vai alla homepage

Copyright © 2019. Tutti i diritti riservati. Le immagini e i testi di questa ricetta, inclusa nel sito web unapigraincucina.com, sono di proprietà esclusiva dell’autrice Tiziana Verrascina. È vietata la riproduzione, anche parziale, in qualsiasi forma, digitale e/o cartacea, salvo autorizzazione scritta dell’autrice (legge 633/41).

2 Comments

  1. Daniela Ravaioli 2 Marzo 2019
    • Tiziana VerrascinaAuthor 22 Marzo 2019